Posts Tagged ‘miso di orzo’

Sale marino, perché usarlo?

Come i grassi, il sale marino viene spesso frainteso. Entrambi sono nutrienti essenziali per la salute, ma non tutte le loro forme sono salutari. Il sale è vitale per la sopravvivenza di tutte le creature viventi. L’acqua e il sale regolano il contenuto di acqua all’interno dell’organismo: un oceano è racchiuso dentro le cellule, un altro all’esterno delle cellule. Una buona salute dipende dal delicatissimo equilibrio tra il volume di questi oceani. Esso si ottiene con il sale naturale, non raffinato.

La composizione del nostro sangue e degli altri fluidi del nostro organismo è sorprendentemente simile all’acqua del mare. Questo è perché il Sale Marino naturale e non raffinato ci fa tanto bene. Il Sale Marino è disponibile in un dosaggio perfettamente adatto alla composizione delle sostanze chimiche e minerali del nostro corpo e in una forma naturale (chelata) che può essere immediatamente metabolizzata. Gli scienziati ritengono che 24 di questi elementi minerali siano essenziali alla vita anche se molti sono convinti che l’appropriato equilibrio di questi elementi nell’organismo sia necessario per una buona salute. Ogni volta che si verifica una carenza di questi minerali, la capacità di rigenerazione delle cellule viene colpita e veniamo colpiti da malattie spesso difficili da identificare correttamente.

Le etichette del Sale Marino possono essere fuorvianti; occorre capire il trattamento che ha subito il sale per valutarne esattamente il valore. Se il sale viene raffinato per eliminarne le impurità, o per donargli un aspetto migliore, la maggior parte degli elementi minerali spariscono; altrettanto importante è l’aggiunga di additivi chimici per schiarirlo o per renderlo più fluido. Questi due aspetti compromettono la capacità del corpo di assorbire ed elaborare il sale trattato, il che poi diventa un problema per le nostre giunture ed un peso per le nostre funzioni corporee.

Molti di noi desiderano ardentemente il sale perché i nostri corpi desiderano ardentemente gli elementi mancanti, che sono assenti dal sale raffinato. Molti degli elementi mancanti sono necessari in quantità minuscole (tracce) ma la loro assenza è ritenuta concausa di molte delle malattie di oggi.

Secondo il Dr. Jacques Langue, Ph.D., autore del libro Seasalt’s Hidden Powers (I poteri nascosti del sale marino), si crede che il sale non raffinato abbia incredibili poteri positivi sulle funzioni del corpo: associato all’acqua, il sale è essenziale per la regolazione della pressione sanguigna, svolge un ruolo vitale per l’eliminazione dell’acidità in eccesso dal corpo, per il bilanciamento dei livelli di zucchero nel sangue e per l’assorbimento del cibo da parte del tratto intestinale. Svolge una funzione chiave nei polmoni e contribuisce a liberare questi ultimi e il sistema respiratorio dal muco, è vitale per la capacità delle cellule nervose di comunicare e per il cervello: il sale è una forte antistaminico naturale ed è indispensabile per prevenire i crampi muscolari, svolge anche un’azione regolatrice del sonno. Il venti percento del sale del corpo risiede nelle ossa ed esso è vitale per solidificare la struttura delle ossa.

www.sosalt.it

http://toccatoci.blogspot.com/

www.trapanisale.com

www.salemarinoartigianale.it

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.