SAPONI – VANTAGGI E SVANTAGGI

Un altro vantaggio non trascurabile dei saponi, soprattutto per quanto riguarda i paesi più poveri, è senza dubbio la loro economicità.

Vi sono tuttavia anche degli svantaggi che l’uso, talvolta eccessivo, dei saponi ha evidenziato.

Il principale svantaggio dei saponi è il fatto che essi formano sali insolubili con metalli alcalino-terrosi (quali Ca2+ e Mg2+) e metalli pesanti (Fe3+, ecc.) presenti nelle acque dure a seguito della reazione:

dove R è il radicale alchilico dell’acido grasso. Questi sali formano dei grumi, che rendono visibile il precipitato come un anello untuoso intorno alla vasca.

Un altro svantaggio del sapone è dovuto al fatto che, essendo come si è visto il sapone un sale alcalino di acidi grassi deboli, esso subisce – a contatto con l’acqua – il fenomeno detto di idrolisi, liberando acido debole e base forte ed imprimendo di conseguenza un ambiente nettamente alcalino (pH intorno al 10)[7], secondo la reazione:

dove R è il radicale alchilico dell’acido grasso e X rappresenta il catione Sodio o Potassio dell’alcali.

Oltre ad espletare una buona funzione detergente, un vantaggio importantissimo del sapone è che si tratta di una sostanza biodegradabile: i microrganismi possono consumare le molecole lineari del sapone trasformandole in anidride carbonica e acqua. Il sapone viene quindi facilmente eliminato dall’ambiente.[6]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: